Ferrero: decisione sulla richiesta di rinvio a giudizio rinviata a febbraio

GENOVA – Il giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Roma ha rinviato al 14 febbraio del 2020 per “ragioni processuali” la decisione sulla richiesta della Procura di rinvio a giudizio per Massimo Ferrero e altre quattro persone per presunta distrazione fondi dalla Sampdoria nella vicenda Obiang.

Ferrero questa mattina non si è presentato, ma la sua presenza in aula non era obbligatoria. Insieme a lui sono quattro gli altri indagati: il nipote Giorgio, la figlia Vanessa e i due manager Marco Valerio Guercini e Andrea Diamanti. Le accuse mosse sono quelle di aver procurato “alla società Vici srl un ingiusto profitto”, essendosi “appropriati indebitamente delle somme accreditate con bonifico estero”, con riferimento ai soldi provenienti dalla cessione di Pedro Obiang al West Ham avvenuta nel giugno del 2015. Le cifre incriminate ammontano a 1milione e 159mila euro.

Il Gup deciderà dunque il 20 febbraio prossimo, salvo ulteriori rinvii, se mandare a processo Ferrero o archiviare il procedimento a suo carico e a carico degli altri quattro indagati.

fonte Primocanale

Domani rifinitura e conferenza stampa. In serata squadra in ritiro

Db Parma 10/08/2019 – amichevole / Parma-Sampdoria / foto Daniele Buffa/Image Sport
nella foto: Eusebio Di Francesco

La Sampdoria continua la marcia di preparazione in vista dell’importante gara interna contro il Torino di domenica alle 15:00.

Nella seduta mattutina di oggi è stata questo il programma: riscaldamento tecnico, esercitazioni tattiche, sviluppo delle palle inattive.

Ancora a parte Gonzalo Maroni, che ha svolto una seduta personalizzata programmata sul campo.

Per domani è in programma la rifinitura e a seguire la conferenza stampa di Di Francesco.

Cosa molto importante, come riferito da sampdoria.it, la squadra in serata andrà poi in ritiro.

Paolo Bardetta

Cessione Samp, esclusiva: novità sul modus operandi della trattativa, spunta un nuovo bonus!

Novità nel modus operandi e nelle cifre della trattativa.

C’è stato un cambio nel modo di affrontare gli ultimi e salienti punti del contratto da fare accettare a Ferrero, ma andiamo con ordine: come abbiamo detto questa mattina Zanetton si trova a Milano in maniera definitiva fino alla presentazione dell’offerta. I gruppi di lavoro erano fino ad oggi separati e venivano mandati via via i documenti dove apporre le cifre .

Da pochi giorni a questa parte si è deciso di comune accordo di lavorare insieme nella stessa stanza, quindi i professionisti nominati dal gruppo Ferrero e quelli guidati dalla cordata Vialli sono al lavoro insieme per redigere il contratto finale da sottoporre poi all’attuale presidente.

Questo è un importante aggiornamento, che evidenzia la volontà di vendere di Ferrero, e del gruppo di acquistare, e quindi di arrivare ad una conclusione rapida, senza se e senza ma, nero su bianco, lavorando insieme.

Le tempestiche: il gruppo Vialli da quanto abbiamo appreso farà un’offerta durante la prossima settimana, questa sarà un’offerta finale da “in or out”.

Da quanto abbiamo appreso, il gruppo Vialli, avrebbe aumentato l’offerta di una quindicina di milioni rispetto all’accordo che fu trovato a marzo; questo rialzo ulteriore sarà in bonus facilmente e rapidamente riscattabili da Ferrero.

La scadenza del 30 settembre sarà rispettata ed entro quella data, il gruppo Vialli vorrebbe fare il closing. Il gruppo Vialli, da quello che sembra, si è basato sull’accordo raggiunto a marzo, che per ragioni non economiche è poi saltato.

Leggi tutto “Cessione Samp, esclusiva: novità sul modus operandi della trattativa, spunta un nuovo bonus!”

Academy, gli appuntamenti del fine settimana

Ecco gli appuntamenti dell’Academy Blucerchiata nel fine settimana come riportato da sampdoria.it:

Primavera (all. Marcello Cottafava)
Campionato, 2.a giornata: ChievoVerona-Sampdoria (domenica ore 13.00, campo sportivo “Capone” di Vigasio, Verona)

U18 (all. Felice Tufano)
Campionato, 2.a giornata: Genoa-Sampdoria (lunedì ore 17.00, campo sportivo “Gambino” di Arenzano, Genova)

U17 (all. Matteo Pastorino)
Campionato, 3.a giornata: Virtus Entella-Sampdoria (domenica ore 17.15, campo sportivo “Daneri” di Chiavari, Genova)

U16 (all. Alessio Ambrosi)
Campionato, 3.a giornata: Sampdoria-Genoa (domenica ore 15.00, campo sportivo “Garrone” di Bogliasco, Genova) Leggi tutto “Academy, gli appuntamenti del fine settimana”

Sampdoria-Torino: Mazzarri pensa al tridente Verdi, Zaza, Belotti

Getty images

Walter Mazzarri, dopo la sconfitta con il Lecce di lunedì sera, ha in mente diversi cambi nella formazione, alcuni di questi riguardano proprio l’attacco dove Alejandro Berenguer dovrebbe perdere il proprio posto da titolare. Il tecnico probabilmente darà spazio a Zaza al fianco del confermato Belotti, e, alle loro spalle nel ruolo di trequartista, Simone Verdi, che sostituirà uno dei centrocampista tra Baselli e Meité.

Zenga: “Ci sta che anche la Samp possa cambiare proprietà”

Walter Zenga, ai taccuini di Tuttomercatoweb.com, ha commentato l’attuale situazione della Sampdoria: “La guardo con particolare simpatia. Ho avuto la fortuna di giocare e di allenarla, poi sono stato esonerato da nono. Poi se non era per Viviano che parava due rigori rischiava di retrocedere. Mi dispiace che sia in questa situazione: Di Francesco è un allenatore di spessore, cambiare richiede tempo. Contro il Toro sarà difficile, spero però che si riprenda perché seguo la Samp con grande simpatia”.

La società potrebbe passare di mano. “Non mi permetto di dire niente, nel calcio Inter e Milan sono passati a gruppi diversi. Ci sta che anche la Samp possa cambiare proprietà”.

Paolo Bardetta

Cessione Samp: nessun rinvio dal gruppo Vialli.

Si sta parlando di ritardi, si sta dicendo che il gruppo Vialli non farà un offerta e aspetterà che la Samp sia con un piede in serie B. Tutto questo perché non fanno comunicati stampa o ci si lascia andare alle provocazioni continue e infinite di Ferrero.

Questo è stato il loro atteggiamento fino adesso e continueranno a farlo finché c’è tempo. L’ultimatum di Ferrero è più per se stesso che per il gruppo. Lo stesso Vialli vi assicuriamo è consapevole della situazione che c’è, anche dell’agitazione della tifoseria, e nonostante tutto il gruppo è ancora seduto al tavolo della trattativa, nonostante tutto Zanetton non vive ormai più nella sua amata Londra, dove ha famiglia ma si è trasferito a Milano, in hotel per perfezionare l’offerta fino all’ultimo dettaglio.

Passando ai fatti, in questo weekend si raggrupperà tutta la documentazione e per la settimana prossima tutto sarà presentato, ovviamente sempre se Ferrero non alzi la cifra, quindi saranno rispettate tutte le date ( massimo 30 Settembre). Leggi tutto “Cessione Samp: nessun rinvio dal gruppo Vialli.”

Accadde oggi: 20/9/2007 – Andata 1° turno coppa Uefa: Sampdoria-Aalborg 2-2, reti di Delvecchio e Bellucci

Il 20 settembre 2007 si gioca la partita d’andata del primo turno di Coppa Uefa tra i blucerchiati di Mazzarri e i danesi dell’Aalborg, una partita bella e ricca di occasioni per entrambe le squadre.

La Samp si muove bene e tiene l’iniziativa contro un avversario spigoloso, che pressa i portatori di palla e non concede spazi. Al 17′ la Samp passa in vantaggio: su punizione di Sammarco, una deviazione favorisce Delvecchio, che in spaccata colpisce al volo e va in rete. Il pareggio dell’Aalborg arriva nel giro di un minuto, con un potentissimo esterno destro di Prica su punizione da oltre 30 metri.

La Samp, frastornata, stenta a ripartire, e la formazione di Erik Hamren, invece, si difende bene e nelle ripartenze cerca di approfittare delle imperfezioni nella retroguardia blucerchiata. Il primo tempo si chiude sull’1-1.

Al 7′ della ripresa c’è da registrare una grande rovesciata di Bellucci, ma il suo gesto alla Vialli non viene premiato e la palla è alta sopra la traversa.

Nel momento migliore dei doriani l’Aalborg passa in vantaggio, al 10′ con Johansson.

Al 17′ il pareggio di Bellucci di testa. A questo punto la Samp si scatena e comincia un vero assalto verso la porta dei danesi, ma la fortuna non aiuta e, al fischio finale il punteggio resta sul 2-2.

Salvezza, Di Carmine: “Oltre a noi le nostre rivali saranno Sampdoria, Lecce, Brescia, Spal e Udinese”

Samuele Di Carmine, attaccante del Verona, ai microfoni di hellaslive.it, ha commentato la situazione nelle zone basse della classifica di Serie A, nominando la Sampdoria tra le rivali per la lotta salvezza:

“Quali sono le nostre concorrenti? È presto per guardare la classifica. Dobbiamo essere contenti perché abbiamo già conquistato quattro punti. La cosa rilevante è che stiamo giocando bene. Oltre a noi le nostre rivali saranno Sampdoria, LecceBresciaSpal e Udinese“.

Paolo Bardetta