Vialli chiama Dinan per dare lo sprint finale, Ferrero quanti debiti!

Non ci piace riempire gli spazi ma se lo dobbiamo fare, lo facciamo con cose costruttive.

Ieri si è svolto il secondo incontro, dal quale è trapelato pochissimo, ma da quello che sappiamo non è saltato assolutamente niente.

Vogliamo precisare la situazione di Ferrero.

L’attuale presidente della Samp, oltre i 30 milioni di debito che ha accumulato direttamente con la società, ha altri debiti.

Una situazione aperta con la vecchia proprietà E.G. che, per quanto ci risulta, ammonterebbe a circa altri 30 milioni di debito (ufficiosamente questa cifra sarebbe maggiore), e altri 40 legati alla posizione dei suoi cinema che in caso non venisse coperta coinvolgerebbe direttamente l’ UC Sampdoria, perché ormai Ferrero ha intestato tutto alla Samp,  per la precisione a delle società che fanno capo a lui e alla figlia inglobate nella Uc Sampdoria, per poi non parlare delle linee di credito aperte  con diversi istituti bancari, poichè la linea imprenditoriale di Ferrero si basa sull’autofinanziamento e sul finanziamento da parte di terzi.

Ecco a Voi il piatto è servito, c’è l’imbarazzo della scelta.

I vari giornali al posto di cercare scuse, perché non spiegano esattamente a cosa sono dovuti i rallentamenti della trattativa?

Noi restiamo fiduciosi perché Vialli non ha ancora detto la parola basta, anzi chiede a Dinan di cercare la soluzione, che potrebbe anche arrivare in queste ore, anche se non abbiamo notizie di comunicati ufficiali al momento.

Si potrebbe considerare anche un immediato intervento della vecchia società che porterebbe un alleggerimento dei debiti già presenti all’interno della Sampdoria, restando con una quota societaria maggiore.

Si parla tanto del valore della Samp, una volta potevamo parlare di Primavera della Samp, che qualcuno addirittura paragonò a quella dell’Aiax, è due anni che lotta per non retrocedere e giustamente gli Ultras chiedono di aiutarli ma sono particolari che al gruppo Dinan – Vialli non passano inosservati.

Per quanto riguarda altre e presunte trattative, noi non abbiamo nessuna conferma. 

Questo è riempire gli spazi, non dicendo cose campate in aria.

Sappiamo che possiamo renderci antipatici perché sbattiamo la verità di fronte a tutti, ma inchieste giornalistiche fatte da testate nazionali in precedenza, purtroppo non sono mai state diffuse negli ambienti genovesi, se non in minima parte …

Attenzione che Ferrero è famoso per i suoi voli pindarici, per cui non è detto che se non si dovesse trovare l’accordo con Dinan adesso, potrebbe in qualche modo trovare finanziamenti ulteriori, andando ad aggravare la già pesante situazione debitoria che ha la Sampdoria, al di fuori del bilancio societario che è tutt’altra cosa.

La Sampdoria per fortuna è ambita per il brand, per la sua storia e, non ultimi, i suoi tifosi.

  • Non vogliamo addentrarci di più nei particolari delle situazioni debitorie perchè speriamo che si concluda positivamente la trattativa ma ci sembra giusto che i tifosi, come noi lo siamo, abbiano un’idea della reale situazione.

Produzione riservata sampgazzetta.it

23/05/2019 ore 16.45

3 risposte a “Vialli chiama Dinan per dare lo sprint finale, Ferrero quanti debiti!”

  1. Oggi siete la prima testata giornalistica . E siete del tutto attendibili. Complimenti

    1. Grazie Francesca, proviamo a dare un’informazione corretta per aprire gli occhi ad alcuni tifosi assuefatti a questa situazione.

I commenti sono chiusi.