Eriksson: “Non sapevo della vicenda Vialli e Ferrero, ma Di Francesco e i giocatori devono fare il loro lavoro, vengono pagati per questo”

Sven Goran Eriksson, intervenuto come ospite di Radio Punto Nuovo, ha commentato cosi la  sfida tra il Napoli e la Sampdoria:

“Non sapevo della vicenda Vialli e Ferrero, ma Di Francesco e i giocatori devono fare il loro lavoro, vengono pagati per questo. Non so quanto questa vicenda possa disturbarli. Ancelotti è un amico, un grande uomo e un grande allenatore, lo rispetto tantissimo. Ho lavorato con lui quando era al Chelsea e io alla nazionale inglese”.

Paolo Bardetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *