Ferrero sogna Kean, l’attaccante è in rotta con l’Everton e potrebbe essere ceduto in prestito a gennaio.

Secondo quanto riporta La Repubblica di Genova, Kean, l’ex Juve ora in forza all’Everton sarebbe in procinto di tornare in prestito in Italia, e il presidente della Samp, Ferrero, starebbe già pensando di fare un tentativo per averlo a Genova.

“Moise Kean, anno di nascita 2000, già stellina della Juventus e ora punto di forza dell’Everton. L’italiano di colore, è nato a Vercelli, ha nel suo curriculum tanti segnali da predestinato: è stato il primo “millenial” ad esordire in serie A e
in Champions League con la maglia bianconera, il primo a realizzare
un gol nel nostro campionato, il primo a colpire con la maglia azzurra.
Le sue doti sono indubbie, una brillante carriera pareva sicura, rischia però di pagare a caro prezzo un carattere ribelle e certi difetti che portano ad accostarlo a Balotelli. A seguito dei continui ritardi agli allenamenti di recente è
finito per due volte in panchina e una addirittura in tribuna, con l’Everton, club di Liverpool, si sta consumando una rottura e lui ha chiesto al suo procuratore, il potente Mino Raiola, di riportarlo in Italia.

Non è cosa semplice, perchè in estate è stato acquistato dagli inglesi
per 27,5 milioni di euro più bonus. Proprio per fare in modo che non risulti un clamoroso flop di mercato (non sta rendendo per nulla, ha giocato poco e non ha segnato nemmeno un gol), Raiola potrebbe convincere l’Everton a cederlo
in prestito in Italia, in modo da permettere che si rivitalizzi.

La Sampdoria, al pari del Bologna, ha fatto sapere il suo interesse. Potrebbe essere, anche se per pochi mesi, un’eccellente operazione di mercato, in grado di rinforzare un reparto offensivo per ora assai poco prolifico.”

Una risposta a “Ferrero sogna Kean, l’attaccante è in rotta con l’Everton e potrebbe essere ceduto in prestito a gennaio.”

  1. Io Sogno Ferrero lontano dalla Samp…..solo che, a differenza del nano, io lo sogno per il bene della Samp, non per un mio ego smisurato come fa il nano!

I commenti sono chiusi.