Accadde oggi, 16/11/1927 nasce Ernesto Bernardo Cucchiaroni. Buon compleanno fra terra e cielo!

Ernesto Bernardo Cucchiaroni, detto Tito, nasce a Posadas il 16 novembre 1927 e muore a Misiones il 4 luglio 1971, fin da ragazzino Il calcio è la sua unica ragione di vita.

E’ ancora ragazzino, infatti, quando viene messo sotto contratto dalla squadra locale, con il ruolo di ala sinistra, dove però rimane pochissimo e a soli ventidue anni passa all’Atletico Tigre, la squadra della provincia di Buenos Aires, dove segna 51 goal in 139 partite.

In poche stagioni riesce ad attirare l’attenzione di tutti i grandi Club argentini, ma a spuntarla è il Boca Juniors che nel 1954 lo acquista per una cifra talmente consistente che con quei soldi il Club Atletico Tigre riuscirà ad ultimare i lavori del nuovo stadio.

Arriva alla Samp nel 1958 smanioso di dimostrare il suo valore e di far rimpiangere al Milan di averlo messo da parte troppo presto. Ci riesce alla grande! Le sue prestazioni sono da subito di altissimo livello, ha qualità ma anche tanto cuore.

Il primo goal in blucerchiato lo fa al Torino, il secondo al Napoli ed il terzo alla Fiorentina. Nel novembre del 1958, a pochi mesi dal suo arrivo a Genova, sigla entrambi i gol che danno la vittoria per due a uno nel mitico derby della Lanterna  e da lì entra di diritto nella leggenda sampdoriana per l’eternità.