Buon compleanno a Fulvio Francesconi! Biografia, video.

Tanti auguri a Fulvio Francesconi (Russi, Ravenna 19 novembre 1944), ala blucerchiata dal 1966 al 1971!

Dopo le prime apparizioni nel calcio professionistico col Como in Serie B, nell’estate del 1963 passa alla Roma, con la quale esordisce in Serie A il 7 marzo 1964 nella sconfitta esterna con il Messina.

La stagione successiva l’allenatore giallorosso Juan Carlos Lorenzo lo propone come titolare nel ruolo di ala sinistra, e Francesconi segna 7 reti, risultando il cannoniere della squadra a pari merito con Antonio Valentín Angelillo. L’annata successiva è invece meno brillante con 2 reti in 29 presenze, e induce la dirigenza giallorossa a cederlo alla Sampdoria, che si appresta a disputare il suo primo campionato di Serie B dopo venti stagioni nella massima serie.

A Genova Francesconi conquista, con 20 reti, il titolo di capocannoniere della Serie B e trascina i blucerchiati al primo posto in classifica. Alla guida della società si trovava il nuovo presidente Arnaldo Salatti che, dopo aver confermato il tecnico Fulvio Bernardini, aveva rafforzato la squadra con alcuni elementi come lo stesso Francesconi e Roberto Vieri, per provare a centrare la risalita immediata.
Qui si consacrera’ bomber di razza e si guadagna il soprannome di “Corvo” per la sua rapacità in area di rigore, veste la casacca blucerchiata sino al 1971, realizzando 33 reti in 108 presenze e guadagnandosi un posto nell’almanacco dei triplettisti blucerchiati per avere realizzato una storica tripletta ai danni dell’Arezzo.

Tra i suoi primati all’ombra della Lanterna, inoltre, va ricordato il gol numero 1000 in campionato della storia dell’U.C. Sampdoria.
Resta in Liguria fino al 1971 per quattro campionati di Serie A, segnando 7 reti nella stagione 1967-1968, 3 nella due successive e nessuna segnatura nell’annata 1970-1971, quando scende in campo 9 volte.

Passa quindi al Catania dove realizza 20 reti in due stagioni in Serie B, per poi trasferirsi nel 1973 alla Reggiana, dove disputa altri tre campionati di Serie B, l’ultimo dei quali concluso all’ultimo posto, per poi abbandonare l’attività agonistica.

In carriera ha totalizzato complessivamente 131 presenze e 23 reti in Serie A e 218 presenze e 55 reti in Serie B.

Serie A 1968/69, domenica 13 ottobre 1968. La Sampdoria di Fulvio Bernardini vince con un netto 3-0 al “San Paolo” di Napoli. A sbloccare il risultato al 12′ del primo tempo è Fulvio Francesconi, bravo a sfruttare un errore della retroguardia azzurra e a freddare Zoff. A completare l’opera nella ripresa ci penseranno Mario Frustalupi e Roberto Vieri.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: