Michael Brentan, video: il blucerchiato Primavera racconta il suo mondiale.

«Indossare la maglia dell’Italia è un onore – dice fiero il classe 2002 -, peccato essere usciti, ma mi ricorderò per sempre di questa avventura. Troppo bello entrare in uno stadio davanti a 15.000 persone». Ora però c’è da riprendere un discorso aperto: quello del campionato Primavera. «Siamo partiti con alti e bassi – conclude -, ma abbiamo un obiettivo comune e vogliamo centrarlo».

fonte official media U.C. Sampdoria

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: