Maran “dobbiamo prenderli con le pinze, è una squadra che ha trovato la propria identità con Ranieri”

Cosa teme della Sampdoria?
“Li troviamo nel loro momento migliore, hanno a disposizione un grande organico. Dobbiamo prenderli con le pinze, è una squadra che ha trovato la propria identità con Ranieri: dobbiamo essere bravi a fare una partita di grande equilibrio e attenzione, la loro classifica non rende giustizia. È un test molto difficile”.

Le scuse di Olsen e Cacciatore: come ha reagito il gruppo?
“Quel che hanno detto pubblicamente, lo avevano già detto nello spogliatoio. Quel che ho voluto aggiungere è che dagli errori dobbiamo imparare, dobbiamo essere bravi a restare più lucidi in questi frangenti”.

Ma la classifica va guardata o no?
“Certo, perché ci deve dare maggiore consapevolezza. Il discorso è che comunque non dobbiamo guardare oltre la prossima partita, perché sennò perdiamo quella che deve essere l’attenzione necessaria”.