Accadde oggi, 4/12/1994: Sampdoria-Genoa 3-2, reti di Vierchowod, Lombardo e Maspero

Il 4 dicembre 1994, si gioca il derby della Lanterna, la Sampdoria è guidata da Sven-Goran Eriksson, e vede nomi del calibro di  Zenga, Vierchowod, Lombardo, Evani, Gullit, Mancini, il promettente Maspero, che parte dalla panchina. I blucerchiati lottano per il piazzamento Uefa.

Il Genoa è in crisi e poco prima di quel 4 dicembre Claudio Maselli, il mister delle giovanili, sostituisce Marchioro in panchina.

Nei primi quattordici minuti succede poco, poi, in una difesa blucerchiata troppo larga,  si infila Miura che tocca la palla e supera Tacconi, uscito in ritardo.

Non passa neanche un minuto e questa volta è Vierchowod, a svettare nell’area genoana, raccogliendo un morbido cross proveniente da una punizione dalla tre quarti ed a siglare l’ 1-1.

Il Genoa subisce il colpo e le poche certezze acquisite fino a quel momento iniziano a barcollare. La Samp prende in mano il  gioco e dopo meno di dieci minuti ci pensano Jugovic e Lombardo: il primo  guardando sulla destra, passa a sinistra in profondità, per Attilio Lombardo che taglia la difesa genoana e appoggia di sinistro in rete.

 

Si va a riposo sul 2-1. Nella ripresa il Genoa prova a reagire e lotta, ma all’ottantesimo il subentrato Maspero segna il gol del 3-1 su punizione.

A tre minuti dalla fine è Galante che regala il secondo gol al Genoa, ma è troppo tardi e la sfida si conclude sul 3-2 per i blucerchiati.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *