Società: rimangono nel C. d. A gli “uomini di Garrone”.

I consiglieri “messi” l’anno scorso che “pendono” verso la famiglia Garrone , più precisamente nella figura di Edoardo sono rimasti al loro posto. Lo scenario emerso dai “rumors” di stamattina era quello che ci sarebbe stato un rimpasto e nel caso non fossero stati confermati, sarebbe stato sintomo che l’appoggio in un futuro breve non ci sarebbe più stato da parte di Garrone.

Adesso starà a Ferrero e Garrone confrontarsi verso un futuro sempre più grigio per quello che riguarda la Società. Da una parte un presidente che non può adempiere ai propri doveri perché inibito dalla giustizia sportiva e atteso da ben due processi, dall’altra un ex presidente che ha dato in dote la Sampdoria, assicurando di intervenire nel momento in cui la situazione fosse precipitata .

Probabilmente girerà tutto sulla fidejussione (paracadute) di Febbraio, se Ferrero non troverà appoggi bancari e assicurativi, sarà obbligato a confrontarsi con l’ex presidente e a scendere a compromessi, sempre se Garrone non ci ripensi.

Riassumendo nessun colpo di scena per il momento, aspettando la mossa di Garrone nel bene o nel male.

Produzione riservata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: