Thorsby: “Ranieri è un motivatore e un grande tattico, per me il suo arrivo è stato molto positivo. Il derby esperienza fantastica!”

Thorsby sentito da Tv2

“Per me l’arrivo di Ranieri è stato molto positivo. Ci è voluto un po’ di tempo, mi ha dovuto conoscere, ho dovuto far vedere in allenamento quali fossero le mie qualità ed ho anche dimostrato che sono adattabile e che posso giocare in varie posizioni. Ranieri è un’ottima persona ed un allenatore per il quale tutti nutrono molto rispetto. Quello che ha fatto nel corso della sua carriera è incredibile. E’ un abile motivatore e un grande tattico, con molta esperienza. Quando parla dice sempre cose molto sensate, lavorare con lui è molto formativo. Lavora moltissimo sul campo e gli piace controllare tutto il possibile. Inoltre ha un altro vantaggio: parla un buon inglese”.

“La fase di adattamento? Ero preparato anche a questo, quindi l’ho affrontata bene, anche se è sempre difficile non giocare. Sentivo che mi stavo allenando bene, continuamente, e che stavo migliorando allenamento dopo allenamento. Ero conscio del fatto che ci sarebbe voluto del tempo” spiega Thorsby parlando delle difficoltà iniziali.

“Il debutto è stato una gran bella esperienza, incredibile, con varie partite combattute e molto complesse. Abbiamo disputato molte gare in poco tempo, non ho avuto molto tempo per pensare. Ora che sono un po’ tranquillo, a Natale, valuto la cosa in prospettiva. Il Derby è stata un’esperienza fantastica e la vittoria è stata molto importante. Ovviamente è stato speciale anche giocare contro la Juventus” conclude.

Lo riporta Calciomercato.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: