Murillo oggi firma con il Celta Vigo, i dettagli dell’operazione.

Alla fine il mistero Murillo è stato svelato: ecco perché il difensore colombiano si è permesso di dire “no” al Galatasaray che gli faceva da giorni la corte sostenendo di non voler andare in Turchia per timore del clima politico di Istanbul. Murillo sapeva che altri club, in campionati a lui più graditi, lo stavano seguendo. Come il Celta Vigo, squadra spagnola che ieri mattina ha concluso un accordo con la Samp per averlo in prestito sei mesi, e così il difensore ex Inter vola a Vigo per le visite mediche preliminari alla firma del contratto.

L’accordo, come riporta il Secolo XIX, è per un prestito con diritto di riscatto fissato a quasi 16 milioni, cifra superiore ai 14 stabiliti l’estate scorsa per il passaggio dal Valencia alla Samp.

La speranza, ovviamente, è che Murillo si metta in mostra in Liga (il Celta è quartultimo) propiziando il riscatto o l’arrivo la prossima estate di altri acquirenti interessati.

Una risposta a “Murillo oggi firma con il Celta Vigo, i dettagli dell’operazione.”

  1. Operazione che francamente mi lascia perplesso.
    Le possibilità che il Celta si salvi penso siano poche e di conseguenza le possibilità che il giocatore venga riscattato a quella cifra sono ancora meno.
    Ergo, a fine campionato Murillo torna qui e bisogna sborsare i 14 milioni, tanto valeva allora tenerselo che un difensore in più (viste anche le nostre difficoltà ad acquistare calciatori) faceva comodo per il resto della stagione.

I commenti sono chiusi.