FantaSampGazzetta,Torino-Sampdoria: top e flop

Vittoria importantissima per i ragazzi di Ranieri, che ribaltano il Torino in 10 minuti allungando le distanze dalla zona calda e dimostrando grande capacità di reazione.

Sampdoria:
Top: Ramirez: lo avevamo detto: occhio all’uruguaiano a cui il gol annullato contro il Napoli non è andato giù. Ha una buona occasione nel primo tempo ma Sirigu risponde presente. Nella ripresa pareggia i conti con una stupenda punizione all’angolo prima di trafiggere il portiere granata con su sponda di Quagliarella. Imprescindibile.

Quagliarella: Per un verso o per l’altro le giocate più importanti passano sempre per i suoi piedi. Serve l’assist a Ramirez per il gol del vantaggio e si procura di mestiere l’espulsione di Izzo e il rigore del 3 a 1 in un solo colpo. Leader

Flop: Colley: periodaccio per il centrale gambiano, che macchia una prestazione sufficiente con un inspiegabile liscio che regala a Verdi la rete del vantaggio del Torino. Di questo passo e con la crescita di Yoshida anche la sua titolarità comincerà’ a scricchiolare.

Torino:
Top: Verdi: premiamo lui per un gol che può restituirgli fiducia per il proseguo della stagione. Sfrutta l’errore di Colley per superare Audero con un tocco sporco ma efficace. Per il resto solita partita da poche luci e tante ombre.

Flop: Izzo: lontano parente del difensore che lo scorso anno si era meritato la chiamata in Nazionale. Trattiene Quagliarella nell’azione del rigore rimediando il secondo rosso consecutivo dopo quello con l’Atalanta. Emblema di una squadra non tranquilla e mentalmente fragile.

Belotti: nelle difficoltà solitamente è il capitano a prendere per mano la squadra e trascinarla fuori dal baratro. Il Gallo al contrario è il grande assente di giornata, non rendendosi mai pericoloso e partecipando poco alla manovra. I rifornimenti mancano ma anche lui in questo momento sembra avere la testa altrove.