Nessuna banca è più disposta a dare un euro a Ferrero. Se salta il banco, Samp all’asta.

Come è già risaputo, l’esposizione totale di Ferrero è di oltre 120 milioni, e , da quanto riporta Lettera 43, che si occupa di calcio e finanza, “nessuna banca è più disposta a dare un becco di un quattrino al Viperetta”.

“La vendita della Sampdoria, che non rischia in caso di fallimento perché sarebbe anch’essa messa all’asta se saltasse il banco, avrebbe potuto consentire a Ferrero di mettere le cose a posto, o comunque ridurre di molto i problemi. Ma di fronte a compratori che sapevano della sua situazione ha voluto giocare al rialzo, e ora rischia di doverla cedere per molto meno (anche perchè la squadra rispetto allo scorso campionato va molto peggio) o addirittura di vederla mettere all’asta a prezzo di pura perizia”.

Per quello di cui siamo a conoscenza c’è una situazione di stand by, nel senso che si sta aspettando di vedere i possibili interessati alla Samp, e di questo si sta occupando, come abbiamo già detto, Garrone che fa da “filtro”.

Probabilmente stanno aspettando di prendere la Sampdoria al minor prezzo possibile, anche perchè le tempistiche, a quanto sembra sono molto ridotte. Ferrero già a metà marzo deve presentare un piano di rientro con cifre dimostrabili, quindi si presume che possa accettare un’offerta al ribasso, o nel caso lui non voglia vendere come si vocifera, cosa che al momento a noi non risulta, salterebbe il banco, e la Samp andrebbe all’asta con perizia, questo comunque non pregiudicherebbe nulla per la squadra, a meno di nuove situazioni di cui non si è a conoscenza.

Per quanto riguarda i nomi li abbiamo già fatti e non vogliamo ripeterci, ci auguriamo che nelle prossime settimane ci sia qualcosa di più concreto.

Tutti abbiamo sentito le parole di Lanna di ieri sera, e ricordiamo che Vialli, se dovesse agire, con Zanetton o meno, dovrà avere degli investitori alle spalle.

Non vogliamo sbilanciarci oltre fino a quando non ci saranno fatti concreti, che potrebbero già arrivare attraverso i processi.

 

2 risposte a “Nessuna banca è più disposta a dare un euro a Ferrero. Se salta il banco, Samp all’asta.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *