Vialli al Guardian: “per i giocatori è un momento difficile”

“In momenti di dolore, e quando stai attraversando una situazione difficile come questa, alcuni psicologi affermano che dovremmo provare a fare cose che ci danno piacere senza sentirci in colpa. Quindi, se il calcio potesse essere uno strumento per dare alle persone un po’ di sollievo, non vedo l’ora che arrivi. Posso solo immaginare cosa provano i giocatori, posso dargli consigli quando si infortunano o se discutono col mister, ma in una situazione come questa, non saprei cosa dirgli”.

Lo riferisce al Guardian via Primocanale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: