ESCLUSIVA Sampgazzetta, Sagramola: “Nel caso cedesse la Samp, Ferrero deve attappare troppi buchi. Mirri è saldamente al comando”.

Abbiamo avuto modo di intervistare in esclusiva, e lo ringraziamo, l’amministratore delegato del Palermo dott. Sagramola, sulle voci di un’eventuale acquisizione di quote del Palermo calcio da parte di Ferrero. Queste le sue parole:

“Partiamo dal fatto che in questo momento chi conosce i regolamenti, che ho alla mano, sa che Ferrero non può fare un’operazione del genere. Detto questo, sono sincero, gli azionisti del Palermo calcio, soprattutto la famiglia Mirri non ha minimamente intenzione di lasciare le quote di maggioranza e abbandonare il progetto in corso. Io non so sinceramente come il dott. Guzzetta si sia inserito, ma vi posso dire che non lo conosco a livello professionale e che con me non ha avuto contatti di nessun genere, quindi per me queste voci per il momento sono infondate, possiamo chiamarle “voci estive”.

Dott. Sagramola, secondo lei, se Ferrero vende la Sampdoria c’è la possibilità di acquisire il Palermo o che possa in qualche modo intervenire economicamente? “Le rispondo che per quello che leggo sui giornali e che è a mia conoscenza, in caso di cessione della Sampdoria, Ferrero dovrà attappare certi buchi e non so cosa gli possa restare da investire nel Palermo“.

“Sia ben chiaro che per prima cosa sono gli azionisti di maggioranza che decidono eventualmente di cedere le quote, quindi non posso parlare per loro, ma posso dire che la famiglia Mirri è ben salda al comando. Voglio rimarcare che Il Palermo calcio monitora e monitorerà la situazione perchè non si rechi in alcun modo danno alla società. Al momento la situazione è questa”

L’amministratore delegato del Palermo è stato molto chiaro: sotto tutti i punti di vista Ferrero non può prendere in carico questa iniziativa, e soprattutto ha rimarcato che in caso di cessione della Samp Ferrero dovrà attappare i suoi buchi e difficilmente potrà fare un’offerta. Lo stesso Sagramola quindi momentaneamente chiude le porte a Ferrero. Se dovesse cedere la Sampdoria e si presenterà con un’offerta , la famiglia Mirri difficilmente cederà le quote di maggioranza.

Staremo a vedere come proseguirà questa tarantella anche se il dott. Sagramola sembra voler mettere una pietra sopra all’argomento.

Produzione riservata Sampgazzetta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: