Telenovela Cruzeiro-Dodo: la sentenza dà ragione al calciatore.

La telenovela fra il Cruzeiro e Dodô è destinata finalmente a trovare una soluzione. Superesportes ha avuto accesso alla sentenza di ieri del giudice Flávia Fonseca Parreira Storti del 39° tribunale del lavoro di Belo Horizonte di cui riportiamo un estratto.
“Alla luce di quanto sopra, il 39° Tribunale del Lavoro di Belo Horizonte decide di respingere l’imputato preliminare e, nel merito, di giudicare le pretese di JOSÉ RODOLFO PIRES RIBEIRO di fronte al CRUZEIRO ESPORTE CLUBE per condannare l’imputato a procedere con l’ufficializzazione del nuovo contratto speciale di lavoro sportivo, nei termini esatti previsti dagli articoli 2.1 e 3.1.1 dello strumento fls. 22/29, e relativa iscrizione presso l’ente amministrativo della rispettiva modalità sportiva (art. 34, I, Legge 9.615 / 98), ammettendo nuovamente il giocatore in allenamento, obbligo che dovrà essere adempiuto entro 10 giorni dalla pubblicazione del presente condanna, indipendentemente dalla sentenza definitiva (articolo 300, CPC), pena una multa giornaliera di R $ 100.000,00 (centomila reais), limitata a R $ 5.000.000,00 (cinque milioni di reais). – Le parole tradotte da Sampdorianews.net.

Il contratto di lavoro farà valere la sua durata iniziale il 23/01/2019 e terminerà, durante il periodo del prestito, il 31/12/2019, indipendentemente da preavviso o notifica. Una volta adempiuti i requisiti dell’obbligo di acquisto concordati nel documento di prestito stipulato tra Sampdoria, Cruzeiro e l’ATLETA, le parti sono obbligate a stipulare un nuovo contratto di lavoro, nei termini esatti previsti dal presente contratto, a partire dal 01.01.2020 e terminante. in data 31/12/2023, salvo i casi di proroga previsti dalla legge.

Adempiuti i requisiti di obbligo di acquisto pattuiti nel documento di prestito stipulato tra Sampdoria, Cruzeiro e ATLETA, Cruzeiro verserà all’ATLETA, nel periodo dal 01/01/2020 al 31/12/2023, la retribuzione mensile lorda di R $ 330.000,00.
Contrariamente a quanto sostenuto dalla convenuta, le condizioni previste per il contratto definitivo, ovvero, (I) il giocatore gioca con il Cruzeiro 3 (tre) partite durante la stagione 2019 e (II) il Cruzeiro raggiunge i 15 (quindici) punti nel campionato brasiliano durante la stagione 2019, non costituiscono squilibrio contrattuale o onere eccessivo, semplicemente perché di facile attuazione. Inoltre, non sono costituite da obbligazioni fissate tra le parti contraenti (cioè non è stato l’atleta a imporre tali condizioni), si tratta di mere condizioni previste nel contratto di mutuo che, se attuate, obbligherebbero il convenuto a formalizzare il contratto con il denunciante, che è un obbligo perfettamente legale e comune nel mercato dello sport.”

TMW

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: