Calciomercato Samp: la nuova “vecchia” idea di Ferrero si chiama Fernando Llorente.

La Sampdoria, su suggerimento di Claudio Ranieri, l’estate scorsa ha provato ad acquistare Fernando Llorente, che era in uscita dal Napoli. Per questa sua seconda stagione Ranieri, chiedeva all’area tecnica soprattutto calciatori esperti, la punta del Napoli di anni ne ha 35. Ranieri l’aveva anche chiamato telefonicamente a settembre, per tracciargli di persona i perimetri del “progetto” e gli spazi eventualmente a lui dedicati.

Il profilo che ancora oggi l’allenatore sta chiedendo al presidente per completare la rosa è quello di un attaccante potente e forte di testa. A distanza di mesi lo status di Llorente non è cambiato, resta sempre in uscita dal Napoli e pochissimo negli schemi di Gattuso, a maggior ragione essendo in scadenza di contratto. Per questo motivo sarà sicuramente uno dei “pezzi forti” del mercato di gennaio, la lista delle pretendenti è già discreta, ma è certamente destinata a allungarsi ulteriormente.

In Italia ci sta facendo un pensiero il Benevento, per ammissione del ds Foggia, in Spagna il nome del basco è stato avvicinato ad Atletico Madrid e Bilbao. Una concorrenza agguerrita che Ferrero, secondo quanto riporta Il Secolo XIX, potrebbe anche superare contando sul supporto dell’agente italiano di Llorente, Busardò, insieme a Pocetta uno dei suoi punti di riferimento per il mercato. E con il quale si sta sentendo anche in questi giorni. Certo bisognerebbe poi trattare e limare l’ingaggio, visto che lo spagnolo al Napoli prende 2,5 milioni più bonus a stagione. Fuori dai parametri blucerchiati. E in più, cedere almeno una punta di quelle attualmente in organico. Nel frattempo il ds Osti e Pecini si stanno concentrando sul mercato dei terzini. Le vecchie piste di Ferrer dello Spezia e di Amian del Tolosa sono sempre attuali, entrambi piacciono. Un’alternativa di esperienza potrebbe essere rappresentata da Sabelli del Brescia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: