Cessione Sampdoria: Zanetti (Segafredo) si allontana da una possibile acquisizione.

Le voci di un interessamento nei confronti della Sampdoria da parte di Zanetti a capo del gruppo Segafredo , dopo mesi di silenzio, si stanno smaterializzando, infatti, lo stesso Zanetti è rientrato nel calcio ma come sponsor del Milan a 360 gradi. La notizia di questa partnership arriva proprio in questi giorni, accompagnata da una nota proprio dell’ imprenditore:

Sin da bambino ho sempre nutrito una grande passione per il mondo dello sport – ha dichiarato il Presidente Massimo Zanetti – Questa passione ha alimentato tutta la mia vita per i valori positivi e socializzanti che lo sport incarna, e per questa ragione da sempre siamo molto attivi nelle sponsorizzazioni a sostegno di molteplici discipline. Il calcio occupa un posto speciale nel mio cuore, così come il Milan occupa un posto speciale nel cuore di milioni di tifosi in tutto il mondo. Questa partnership con AC Milan ha per me il sapore di un “ritorno a casa”. Parole che lasciano poco spazio di un possibile approdo in blucerchiato, anche se i rumors fino ad un mese fa si sono fatti risentire con una possibile partecipazione insieme a Zanetti di un imprenditore genovese, anch’esso ha smentito.

Fanno eco anche le dichiarazioni da parte del Milan, Ivan Gazidis, Amministratore Delegato di AC Milan ha dichiarato: “Segafredo Zanetti rappresenta uno dei marchi italiani più amati e conosciuti al mondo. Condividiamo tradizione, passione e eccellenza che, insieme ad una costante attenzione allo sviluppo e all’innovazione, sono valori in cui il nostro Club e i nostri tifosi si identificano pienamente. Sono felice che Segafredo Zanetti possa essere al nostro fianco per i prossimi tre anni”.

Per il momento la situazione sembra quella di un allontanamento. Il grosso problema era la distanza economica, anche se qualcuno giura che ci potrebbe riprovare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: