Keita: “Sono venuto con tanta voglia di fare. Il gruppo è straordinario, Fabio un amico”.

Keita Baldé ha rilasciato un’intervista ai taccuini de La Gazzetta dello Sport, di seguito le sue parole:

“Era un mio desiderio ritornare in Italia, il Paese dove ho iniziato la mia carriera da professionista, in un campionato fra i migliori del mondorivela l’attaccante.

Tutto ha influito positivamente, ma soprattutto la presenza di Ranieri. Al di là del fatto che lui sia oggi il mio allenatore, è un uomo che va rispettato per la sua carriera, per quello che ha fatto e che ha saputo dare al calcio. Lo ringrazierò sempre per la fiducia.

Il gruppo, poi, è straordinario. Anche con Quagliarella c’era già un’amicizia lontano dal calcio. È stato facile inserirmi. Sono venuto qui con la testa giusta e tanta voglia di fare. La squadra si fida di me, devo dare tutto me stesso per ripagarli. Sono solo all’inizio del mio cammino”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: