Samp-Juve, Ranieri: “Siamo stati imprecisi. Secondo tempo meglio, ma serviva più determinazione”.

Una Sampdoria un po’ inceppata questa sera contro la Juventus, Claudio Ranieri commenta così la prestazione della squadra, che non lo ha soddisfatto appieno: «Abbiamo perso troppe palle in uscita: siamo stati imprecisi. Le fasi più delicate sono nate da palle perse da noi, compreso il gol. Questo ci ha reso nervosi e non fluidi come avremmo dovuto. Peccato, perché abbiamo lottato. Volevamo ripartire in contropiede, ma non ci siamo riusciti come avrei voluto. Solo Quagliarella è riuscito a impegnare Szczęsny: troppo poco. Mi aspettavo un altro tipo di partita da parte nostra».

«Serviva un po’ più di determinazione, contro una squadra così è importante. Nella ripresa siamo stati un pochino più sciolti rispetto al primo tempo: buona pressione, qualche pallone in più recuperato ma non abbiamo fatto molte occasioni importanti. Peccato, perché l’abbiamo tenuta aperta fino in fondo. Complimenti a loro, ma non abbiamo demeritato. Abbiamo lottato fino in fondo e quando si lotta per me va sempre bene. La prossima a Benevento? Un’altra battaglia, dovremo essere determinati e coraggiosi»

Sampdoria.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: