Genoa-Samp, le decisioni del Giudice Sportivo.

Le decisioni del Giudice Sportivo dopo la 15.a giornata di Serie A TIM:

I due rossoblù Kevin Agudelo e Goran Pandev sono stati fermati per un turno, il primo, due giornate, con annessa ammenda di 12.000 euro il secondo.

In chiave blucerchiata da segnalare la prima ammonizione stagionale per Manolo Gabbiadini e Morten Thorsby; quarta sanzione per Ronaldo Vieira che raggiunge in diffida Fabio Depaoli e Alex Ferrari.

Ripresa allenamenti: riposo precauzionale per Ramirez, primo test in campo per Depaoli.

In mattinata la Sampdoria ha ripreso la preparazione al “Mugnaini” di Bogliasco. Allenamento suddiviso in tre fasi. Nella prima i calciatori meno impegnati nelle ultime gare hanno lavorato in palestra e gli altri hanno svolto un riscaldamento atletico. Nella seconda, in campo, tutti i disponibili hanno svolto esercitazioni tecnico-tattiche finalizzate allo sviluppo del possesso palla. Nella terza e ultima parte, infine, individuali rigenerativi per i blucerchiati con il maggior minutaggio e partitelle a tema per tutti gli altri.
Singoli. Riposo precauzionale a causa di un leggero stato febbrile per Gastón Ramírez; percorsi individuali per Édgar Barreto e Andrea Bertolacci; programma atletico anche sul campo per Federico Bonazzoli; potenziamento in palestra e primo test tecnico-atletico in campo per Fabio Depaoli. Bartosz Bereszynski sta completando a Poznań la prima fase del recupero post infortunio come concordato fra gli staff medici della nazionale polacca e della Sampdoria. Domani, mercoledì, è in un programma un nuovo allenamento in mattinata.

Report di Sampdoria.it

Buon compleanno a Mauro Ferroni! Video.

Tanti auguri a Mauro Ferroni (Roma, 10 dicembre 1955) terzino blucerchiato per ben otto stagioni!

Mauro debutta nel calcio professionistico con la Lucchese, squadra militante in Serie C, nel 1974 .

L’anno successivo passa alla Sampdoria in Serie A. Nei primi due dei suoi otto campionati con la squadra genovese gioca 23 incontri in due stagioni. Negli anni seguenti, dopo la retrocessione della Sampdoria in Serie B, viene  schierato in campo da titolare, diventa capitano e conquista con i blucerchiati la promozione in massima serie nell’annata 1981-1982.

Nel 1983 passa al Verona con cui vince lo scudetto l’anno successivo (20 le sue presenze in campionato in quella stagione). Resta nella squadra scaligera fino al 1988, anno in cui si ritira dall’attività agonistica a causa di un grave infortunio.

Alla Samp ha collezionato 233 presenze in campionato ed ha segnato 3 gol.

In carriera ha totalizzato complessivamente 154 presenze in massima serie, andando a segno in una sola occasione, realizzando la rete con cui la Sampdoria sconfisse la Juventus a Marassi nella prima giornata della stagione 1982-1983, e 185 presenze e 2 reti in Serie B.

Sampdoria e Vis Pesaro, Borozan: “Ci saranno movimenti in entrata e in uscita concordati con la Samp e che non riguarderanno soltanto gli under”.

Il Dg della Vis Pesaro, Vlado Borozan, ha rilasciato alcune dichiarazioni in relazione alla collaborazione tra le due società e all’incontro avvenuto, come riporta Sampdorianewsnet,  ieri tra i dirigenti, facendo anche accenno al  mercato.

Queste le sue parole:

“Un confronto che è durato tanto, abbiamo parlato a 360 gradi e ne è scaturita una forte volontà, da entrambe le parti, di proseguire insieme. Siamo molto soddisfatti di come è andata. Abbiamo toccato tanti temi, dall’area tecnica al settore marketing. C’è una forte voglia di approfondire la collaborazione già dal mercato di gennaio, per poi proseguire con quello estivo. I giocatori che arriveranno saranno funzionali alle nostre esigenze di campo. C’è ottimismo da entrambe le parti, vogliamo continuare e creare una lunga collaborazione”, riporta solovispesaro.it

Il dirigente della squadra marchigiana ha poi aggiunto una breve battuta sui possibili nomi coinvolti: “Non arriveranno né Pastor né Balde, contrariamente alle voci che ho sentito. Nessuno dei due è stato oggetto di trattativa. Ci saranno dei movimenti, concordati con la Samp, sia in entrata che in uscita. Che non riguarderanno soltanto gli under“.

Pellegrini: “Ci sono gare che lasciano il segno come la sconfitta di Cagliari e con il Parma. Sarà un derby molto difficile”.

Luca Pellegrini è intervenuto su  Radio Sportiva, questo è quanto ha dichiarato sulla Samp e sul derby:

“Ci sono gare che lasciano il segno come la sconfitta di Cagliari, e con il Parma i giocatori più importanti sono mancati. La coperta è corta per Ranieri, magari a Cagliari poteva cambiare qualcosa tatticamente, col Parma quando c’era bisogno di cambiare l’inerzia gli innesti non hanno dato niente e si torna al mercato estivo alla meno. Quagliarella non è stato mai servito, quando la squadra cala sotto il profilo dell’organizzazione difensiva ha poco altro”.

Sul derby: “I Blucerchiati puntano su gioco semplice e sperare nelle ripartenze dei giocatori di qualità, i rossoblu con Thiago Motta hanno dato ancora più qualità nel gioco con la palla. Vanno considerati anche gli assenti, sarà un derby molto difficile”.

 

Al luna park di piazzale Kennedy è già derby, sconti per chi si presenta con un indumento blucerchiato o rossoblu.

Genoa e Sampdoria si sfideranno il prossimo sabato ma al luna park di Piazzale Kennedy oggi si respirerà già aria di derby, infatti chi si presenterà indossando almeno un indumento delle due squadre cittadine come magliette, felpe, sciarpe e cappellini, avrà diritto a uno sconto sulle attrazioni.

Dunque una giornata interamente dedicata ai tifosi genovesi, dalle 15.30 alle 19 e dalle 21 alle 24, in attesa della sfida sul campo.

Samp servono rinforzi! La cassa di compensazione frena gli investimenti interni e le scommesse estere non servono…

La delusione derivata dalle ultime partite è tanta e la Samp dà l’impressione di patire, oltre agli evidenti limiti tecnici, anche una insicurezza figlia dei risultati avversi.

Come riporta La Repubblica di Genova, con l’anno nuovo torneranno disponibili Depaoli (forse già nel derby). Bereszynski, Bertolacci, Bonazzoli, Barreto e Ranieri potrà fare scelte diverse.

Una cosa però è certa: servono rinforzi, ma con quali soldi a gennaio si potrà pescare sul mercato? La cassa di compensazione in rosso impedisce investimenti pesanti sul mercato interno, prima occorre vendere qualche pezzo pregiato. All’estero conviene andare con i piedi di piombo, servono giocatori già abitati alla serie A, non costose scommesse, tipo Maroni. AI netto delle ristrettezze di bilancio, l’appeal della Sampdoria è precipitato: per motivi di classifica e per l’obiettiva debolezza di una società il cui presidente-padrone ha avallato una campagna acquisti disastrosa e costosissima (fra panchina e infermeria col Parma era ferma ai box una trentina di milioni di euro), è inviso alla tifoseria, in rotta con il suo vice, Romei, e sa che è destinato a passare la mano.

Nessuno fa più a pugni per vestire il blucerchiato e non sarebbe saggio contare sui soliti procuratori amici per combinare affari. Non resta che aspettare e vedere quello che succederà nell’ormai vicino mercato di riparazione.

Altro record per Ranieri, sabato sera diventerà il primo allenatore ad aver affrontato tutti i derby d’Italia

(ANSA) Sabato sera, in occasione di Genoa-Sampdoria, Claudio Ranieri diventerà il primo allenatore ad aver affrontato tutti i derby d’Italia. Nel suo curriculum ci sono le esperienze con Juve, Roma e Inter: complessivamente ha disputato otto derby con un bilancio straordinario, mai una sconfitta. Per lui 7 vittorie (3 con Juve, 3 Roma, 1 con Inter) e un pareggio (con la Juve).
Con i bianconeri nella stagione 2007-2008 ottenne una vittoria (1-0, Trezeguet) e un pareggio 0-0. Nel campionato successivo due successi per 1-0 con reti di Amauri e Chiellini. Con la Roma, nel campionato 2009-2010 altre due vittorie: 1-0 (Cassetti) e 2-1 (doppietta di Vucinic). La stagione successiva a novembre successo per 2-0 (Borriello e Vucinic), nel ritorno al suo posto c’era Vincenzo Montella. Con l’Inter nella stagione 2011-2012 subentra a Gianpiero Gasperini a fine settembre prima di lasciare il posto ad Andrea Stramaccioni a fine marzo: fu protagonista nel derby di andata vinto 1-0 con rete di Milito.

Sampdoria: anticipi e posticipi dalla 18.a alla 22.a giornata Serie A TIM 2019/20.

La Lega Serie A ha comunicato le date degli anticipi e dei posticipi dalla 18.a alla 22.a giornata del campionato di Serie A TIM 2019/20.

Ecco il calendario della Samp:

18.a Milan vs Sampdoria (lunedì 6 gennaio 2020, ore 15.00, diretta Sky)
19.a Sampdoria vs Brescia (domenica 12 gennaio 2020, ore 15.00, diretta DAZN)
20.a Lazio vs Sampdoria (sabato 18 gennaio 2020, ore 15.00, diretta Sky)
21.a Sampdoria vs Sassuolo (domenica 26 gennaio 2020, ore 15.00, diretta DAZN)
22.a Sampdoria vs Napoli (lunedì 3 febbraio 2020, ore 20.45, diretta Sky)

Calciomercato Samp: avvistati in Olanda osservatori doriani per il terzino Tobias Pachonik.

Gli uomini mercato doriani sono stati avvistati in Olanda, a Venlo, per la partita di Eredivisie del VVV Venlo, dove gioca Tobias Pachonik.

Il terzino tedesco, dopo due stagioni a Carpi, si è trasferito in Olanda e già un anno e mezzo fa era stato seguito dai blucerchiati. Ora secondo il quotidiano locale ELF Voetbal l’interesse doriano sarebbe tornato di attualità, così come quello del Watford, tanto è vero che scout doriani e inglesi sono stati immortalati sulle tribune dello Stadion de Koel (vedi tweet in basso) per la gara tra il VVV Venlo e l’Emmen. La gara è stata tra l’altro molto positiva per Pachonik, che ha fornito un assist nel 2-0 ottenuto dai gialloneri.

Fonte calciomercato.com