Le parole di Francesco Flachi tra ricordi ed evento “Una Notte Da Dieci”

Ieri sera Francesco Flachi ha presenziato alla trasmissione “Gradinata Sud” di Primocanale, spendendo parole di affetto verso la squadra blucerchiata e stima nei confronti del mister Giampaolo.

“E’ sempre la stessa storia: la Samp molla ad un certo punto della stagione, dopo le ambizioni iniziali. Per Giampaolo non è facile ripartire ogni anno con nuovi giocatori e con quelli bravi che vengono venduti. E’ giusto dare il tributo che merita un allenatore che è in grado di valorizzare ogni giocatore che gli venga proposto. Alla Sampdoria sono arrivati giocatori sconosciuti e Giampaolo li ha sempre saputi esaltare. E’ giusto che Giampaolo voglia ambire a qualcosa di più, di importante, se lo merita. Giampaolo poi è molto bravo a gestire i giovani, ci sa parlare, non permette che un giocatore si lasci andare, cosa che può accadere.”

E sull’evento “Una Notte Da Dieci“:

“Non è semplice organizzare l’evento: pensavo fosse più facile, ma le ragazze stanno facendo un lavoro eccellente. Ci saranno quasi tutti gli ex blucerchiati dell’era di Novellino. Ci saranno anche Conte, Zivkovic, Palmieri, Sakic, Volpi, Doni, Kutuzov, Rossini. Forse ci sarà anche Vieri: siamo stati assieme solo due giorni, ma lo reputo lo stesso un ex. Come allenatori ci saranno Cagni e Novellino. Non è stato facile trovare tutti: ne ho trovati tanti, sono contento. Tutto il ricavato sarà al donato al Gaslini, l’obiettivo è importante. L’arbitro della serata sarà Graziano Cesari.

Coi ragazzi che hanno risposto alla mia richiesta per il 31 Maggio abbiamo condiviso anni meravigliosi alla Sampdoria. Tutti tenevano alla causa blucerchiata, cosa che vedo sempre meno ormai”.

Da domani all’asta le maglie blucrociate

Partirà domani su Charity stars l’asta per aggiudicarsi le maglie speciali unwashed “blucrociate” indossate la scorsa domenica nel corso della partita Parma vs Sampdoria.

Ricordiamo che tutto il ricavato dell’asta verrà devoluto in beneficenza all’Ospedale dei bambini di Parma e all’Ospedale Gaslini di Genova.

fonte sito ufficiale Sampdoria