Accadde oggi: la sfida per la Champions Udinese – Sampdoria termina 1-1

 

UDINE, 15 maggio 2005 – Va in scena una sfida diretta per la qualificazione in Champions league Tra l’Udinese  di Spalletti e la Sampdoria di Novellino.

A due giornate dalla fine ed entrambe a quota 60, Udinese e Samp hanno dato vita a una partita bella e avvincente per 70 minuti, calata solo un po’ negli ultimi 20′, quando è la paura di perdere a prendere il sopravvento.

In campo c’è molto equilibrio, e chi si aspettava una Sampdoria attendista, vedrà invece una squadra propositiva con Volpi in regia, Flachi libero di inventare, Kutuzov, Diana e Tonetto con il compito di allargare il gioco sulle fasce.

La Sampdoria si porta in vantaggio al 25’ con Castellini: una pedina importante in questo campionato attore protagonista dello splendido cammino dei liguri in campionato. Il numero 14 in maglia blucerchiata, sfrutta una torre di Diana sugli sviluppi di una punizione battuta da Volpi e va in rete. Proprio in questa azione il portiere bianconero si procura una botta al ginocchio e deve lasciare il campo.

Dopo qualche minuto di sbandamento l’Udinese riprende a macinare gioco e al minuto 36′ riesce ad agguantare il pareggio grazie ad una sfortunata autorete di Pisano. La Samp protesta per una presunta trattenuta di Pinzi ai danni di Pisano,  ma ‘arbitro Bertini non è d’accordo e convalida.

Nonostante diverse occasioni per entrambe le squadre il risultato non va oltre l’ 1-1 e, anche se rimane la sensazione che la partita poteva portare i 3 punti tanto sperati alla Sampdoria,  non pregiudica le chance di nessuna delle due squadre.

 

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: