Audero: “Quel giorno Buffon mi diede la carica, alla Samp il grande salto”

Ho iniziato a fare il portiere già all’età di cinque anni, poi a dieci sono approdato nelle giovanili dei bianconeri: è stata un’esperienza fantastica. Ho infatti avuto l’opportunità di stringere amicizia con il più forte al mondo, Gianluigi Buffon. Ricordo che il giorno del mio esordio mi augurò l’in bocca al lupo: avrei giocato io al suo posto prima della finale di Champions League. Mi ha detto: ‘Vai Emil, oggi tocca a te, goditela. Che sia la prima di tante, poi alla Samp il grande salto, spero di fare cose eccezionali in futuro”

 

15 Maggio 2019

10 : 00

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: