Cessione: Stretta finale, Ferrero vorrebbe di più ma l’offerta per i legali e gli esperti è vicina alla richiesta.

Siamo alla stretta finale, ieri il primo incontro che è scivolato con l’analisi degli ultimi conti e la richiesta di Ferrero di avere una buona uscita maggiore rispetto a quella proposta.

Nello stesso tempo sia i creditori che Mediobanca vogliono chiudere al più presto la trattativa prima che tutto si smaterializzi. Oggi è previsto il secondo incontro che potrebbe essere quello di svolta per il futuro della Samp in tutti i sensi.

Se Ferrero accettasse le nuove condizioni ( delle quali non abbiamo dettagli specifici) tutto andrebbe per la direzione giusta, nel caso contrario si abbasserebbero le saracinesche.

L’ottimismo che si possa concludere è dato dall’atteggiamento di Dinan pronto ad assecondare fino a un certo punto il presidente in carica.

Da sottolineare che la trattativa potrebbe subire variabili nel corso ma davanti a proposte concrete sembrerebbe che i legali e gli esperti di finanza arrivati a fianco a Ferrero consiglierebbero di concludere.

Da registrare che in questa fase Vialli non è ancora entrato in scena. La sua entrata sarebbe a cose fatte, in caso andasse bene, per l’insediamento.

Precisiamo che in trattative come queste con diversi creditori e richieste bisogna mettere in conto la vulnerabilità dei personaggi.

Siamo alla finestra sperando che in qualsiasi caso possiamo dare notizie più dettagliate ancora.

Produzione riservata sampgazzetta

21 Maggio

15: 12

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: