Accadde oggi: 9 giugno 2012 finale di ritorno Playoff Varese-Sampdoria 0-1 – Si torna A casa!

9 giugno 2012 La Sampdoria disputa la finale di ritorno dei Playoff di serie B, la vittoria per uno a zero contro il Varese è il biglietto d’ingresso per la serie A!

Formazioni :

Varese: Bressan; Cacciatore, Camisa, Terlizzi, Pucino (68′ De Luca); Nadarevic, Corti, Kurtic, Rivas; Neto Pereira (87′ Martinetti), Granoche (71′ Plasmati). A disp:Moreau, Grillo, Lepore, Damonte. Allenatore: Maran

Sampdoria: Da Costa; Rispoli, Gastaldello, Rossini, Costa; Munari (75′ Laczko), Obiang, Renan; Soriano; Pozzi (93′ Foggia), Eder (57′ Pellè). A disp: Fiorillo, Volta, Fornaroli. Allenatore: Iachini

Sotto una pioggia fitta, Sampdoria e Varese hanno giocato un bell’incontro, anche se i lombardi si sono presentati inspiegabilmente più timidi rispetto alla gara di andata al Ferraris, l’attacco risulta confusionario e poco concreto.

Il Doria nel primo tempo pensa soprattutto a difendere, forte del risultato dell’andata, con il passare dei minuti però i blucerchiati alzano il proprio baricentro sfruttando la velocità di Edere le incursioni di Munari sfiorando il gol in più occasioni. La più clamorosa accade al 34′ min., quando Munari defilato sulla destra crossa in area per Pozzi: il tiro dell’attaccante è parato, ma sul proseguio dell’azione Soriano tira a un metro dalla porta e Terlizzi respinge incredibilmente il pallone sulla linea salvando il risultato

Nella ripresa il Varese cala vistosamente complice una Samp ben messa in campo. la squadra di Maran sfiora il gol con Plasmati, che di testa da posizione favorevole non centra la porta.  Eder si fa male e deve uscire, ma l’equilibrio del match non cambia perchè il Varese non riesce a costruire azioni pericolose e la Samp patisce poco un Varese che sembra stanco.

Il risultato si sblocca solo al 90′: Rispoli, uno dei migliori in campo, spinge in avanti servendo un comodo pallone a Pozzi: palo-goal.

Gli ultimi minuti sono solo una dolce attesa del fischio di Calvarese che sancisce la fine del campionato, e la promozione in Serie A della Sampdoria.

Questo slideshow richiede JavaScript.