Ferrero: a processo il 20 di Settembre per appropriazione indebita e autoriciclaggio

Il Faro di Roma:


Appropriazione indebita, autoriciclaggio, utilizzo di fatture false. Queste le principali accuse per cui la procura la Roma ha chiesto il processo del presidente della Sampadoria, Massimo Ferrero. Insieme con il manager rischiano il rinvio a giudizio anche la figlia, Vanessa ed il nipote Giorgio; oltre a due amministratori, Marco Valerio Guercini e Andrea Diamanti. L’udienza preliminare è stata fissata per il 20 settembre prossimo, davanti al giudice della X sezione. Per questa storia, nella sostanza, gli investigatori della Guardia di Finanza, coordinata dalla procura di Roma, nel novembre dello scorso anno, avevano eseguito una serie di sequestri. In seguito, il tribunale del Riesame, aveva in parte annullato quel provvedimento restituendo i beni agli indagati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: