Marco Lanna: il suo pensiero sulla Samp, su Di Francesco e sulla vicenda Totti, De Rossi

Marco Lanna ai microfoni di

tuttomercato.web ha lasciato e seguenti dichiarazione sulla questione allenatore e mercato:

Foto : Seriebnews

Di Francesco ha fatto, a prescindere dalla scorsa stagione, un bel percorso. E’ un allenatore che mi piace molto, fa giocare bene le sue squadre. Ha avuto difficoltà perché gli hanno cambiato tanto nella scorsa stagione. Credo che la Samp si stia già muovendo, ho visto l’interesse per Verdi, che potrebbe fare la differenza. Bisognerà anche vendere, visto che i bilanci sono sempre importanti, ma credo che con Di Francesco e Osti riusciranno a creare una squadra competitiva. Sarà sempre più difficile andarer in Europa League, perché tutte le squadre si rinforzeranno. Non sarà facile ma la Samp può essere in questo gruppo”.

Su Giampaolo al Milan
“Ha fatto un grande lavoro a Genova, facendo crescere giocatori sconosciuti. Credo che questo sia un obiettivo secondario di Elliott, che vuole giocatori di prospettiva da far crescere. E con Giampaolo non si sbaglia. Sarà un’organizzazione diversa rispetto a Gattuso, che ha cambiato spesso modulo. Vedremo se anche qui rimarrà fermo sulle sue posizioni o anche lui dovrà adattarsi a quello che ha a disposizione”.

Sulla Roma e l’addio di Totti e De Rossi
“Pensare che la società faccia di tutto per distruggere la squadra è assurdo. La sensazione è quella che diventi una squadra asettica, in un ambiente dove il calore dei tifosi ha sempre fatto la differenza. Il rischio è quello di staccare i tifosi dalla squadra definitivamente e avere un’identità vera. Totti e De Rossi agli stranieri riuscivano a far capire cosa voleva dire giocare per la Roma. Avere giocatori romani che ti trasmettono questo stimolo, in ogni occasione, può aiutare tanto”.

Su De Rossi
“Rimane in Serie A? Non me l’aspettavo. Molti preferiscono di andare altrove, per rimanere neutrali rispetto alla propria tifoseria. Magari ci sono altri motivi, ma credevo che volesse provare un altro campionato, anche per non affrontare la Roma. Si era parlato della MLS, del campionato argentino”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: