L’appello di Bosotin dopo ieri sera: “E’ un brutto male per la Samp, dobbiamo essere uniti, Ferrero deve smetterla e andarsene subito da Genova!”

Non sono passate nemmeno sei ore dall’intervento di Ferrero a Sportitalia, ed il telefono comincia a squillare, il primo a farsi sentire è stato Claudio Bosotin con il quale abbiamo un ottimo rapporto d’amicizia e di collaborazione.

Dalla voce Bosotin sembrava davvero incazzato nero, e ci ha chiesto di fare un appello alle centinaia di migliaia di tifosi nel mondo.

“Ieri sera ho visto a Sportitalia l’intervento di Massimo Ferrero, e da una parte ero ottimista e dall’altra preoccupato visto il personaggio, ho sentito bene le sue parole.”

Quello che ha detto è un “brutto male”, è un atto di violenza cattiva, è un atto vile, sfruttando la bandiera sotto la quale sono morti molti amici miei e molti sampdoriani che hanno fatto parte di una grande famiglia a cui apparteniamo. Si è permesso nuovamente di calpestare la storia della Sampdoria”.

“A Genova c’è stato solo un romano che si chiamava Paolo Mantovani, per il quale ho anche lavorato, e che ci ha insegnato come ci si comporta nella vita, negli stadi, nei campi di calcio e ovunque portando le sciarpe e le bandiere blucerchiate. Sono 60 anni che vado a vedere la Samp nella Sud e io credo di essermi guadagnato un pezzettino di quella bandiera, e anche tutte le persone che ci tengono e la amano fanno parte di quei colori.”

“Mi assumo tutte le responsabilità di quello che dico, Ferrero si è riempito le tasche con i soldi della Samp usufruendo dell’immagine che è stata creata in tutti questi anni, si è riempito la bocca offendendo giocatori come Vialli e altri che hanno giocato nella Samp mettendo anima e cuore!”

“Se ne deve andare al più presto assolutamente! Faccio un appello a tutti i Sampdoriani, che spero e penso mi vogliano bene: dobbiamo stare insieme e uniti cercando di togliercelo dalla Sampdoria!” 

In questo periodo, come avete visto ho avuto un incontro in piazza con Garrone e l’ho anche sentito più volte via messaggio e so che anche lui sta cercando, a prescindere dal discorso della cordata Vialli, di rimediare in tutti i modi possibili.”

“Oggi chiamerò nuovamente per avere un appuntamento con Romei per avere un incontro chiarificatore sempre nello stile Sampdoria, ma ora sono davvero incazzato come lo sono tanti sampdoriani, mi avevano assicurato che me lo avrebbero dato la prossima settimana, ma io spero prima perchè la situazione deve essere chiarita immediatamente!”

“Ripeto è un brutto male per la Samp questo personaggio, i suoi modi di fare le sue parole e i suoi fatti sono un male per la Samp!

Tifosi uniamoci, questo è un appello che faccio dal profondo del mio cuore. Stiamo uniti e non facciamoci più calpestare da questo tipo di persona.

Chiedo cortesemente massima diffusione delle mie parole, se siete d’accordo e mi volete un minimo d’amore.

Tifiamo tutti per la Sampdoria, Ferrero se ne deve andare e smettere di giocare e insultarci. “

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: