Gianni Nanni: “Mihajlovic potrà continuare ad allenare, a parte certi momenti”

Gianni Nanni. “Si tratta di leucemia acuta da pochi giorni – racconta -, scoperta il giorno prima del ritiro. C’è la possibilità di guarire ed è una malattia che si può sconfiggere e che può consentirgli di lavorare. Potrà interagire con la squadra, a parte certi momenti in cui sarà lontano. Le terapie di oggi sono efficaci: è una malattia che si può vincere anche in tempi brevi. Scusate la bugia della febbre: era un modo di prendere tempo per scoprire la situazione. Non sappiamo ancora quanto sarà il periodo, ma lui vincendo questa battaglia tornerà mentalmente più forte di prima. Sarà una macchina da guerra”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: