Si è spento a Varazze Giuseppe Recagno, mezz’ala blucerchiata dal 1952 al 1961

Si è spento a Varazze, all’età di 82 anni, Giuseppe Recagno, mezz’ala blucerchiata dal 1952 al 1961.

Recagno, che giocava come mezzala sinistra, era cresciuto  nelle giovanili della Sampdoria, per esordire  in prima squadra con i blucerchiati nella stagione 1956-1957, quando aveva disputato 2 partite  nella  massima serie. Nella stagione successiva le presenze salgono a 20, con 5 reti all’attivo, fra cui quelle decisive per i successi su Milan e Juventus, così come nell’annata 1958-1959 (su 19 presenze). Nelle due stagioni successive, chiuso da Lennart Skoglund, scende in campo più raramente (14 presenze in due campionati), riuscendo a realizzare ancora 4 reti.

Nell’estate 1961 si trasferisce al Brescia in Serie B, dove disputa due stagioni da titolare andando a segno in 10 occasioni. Passa quindi alla Pro Patria, sempre fra i cadetti, dove resta fino al 1966, anno della retrocessione dei tigrotti in Serie C, per poi tornare in Liguria e chiudere la carriera nelle file di Rapallo e Varazze (dove era stato anche allenatore delle giovanili). In carriera ha totalizzato complessivamente 55 presenze e 14 reti in Serie A e 125 presenze e 13 reti in Serie B.

Giuseppe Recagno lascia la moglie e due figli. I funerali si svolgeranno lunedì 15 luglio alle ore 10 nell’oratorio di San Bartolomeo a Varazze.

Alla famiglia le più sentite condoglianze da parte di sampgazzetta.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: