Palermo: Ferrero non ha chiesto chiarimenti per il bando al sindaco.

A proposito dell’avviso per l’individuazione della proposta migliore per la nuova società che rappresenterà la città nel mondo del calcio, ieri sera sono scaduti i termini per eventuali richieste di chiarimenti sulla partecipazione. In sette hanno chiesto delucidazioni e fra questi non c’erano Dario Mirri, Tony Di Piazza e Massimo Ferrero, soggetti comunque interessati a partecipare alla gara pubblica. Il patron della Sampdoria dopo avere annunciato un passo indietro ha confermato, invece, la propria intenzione di prendere il titolo sportivo del Palermo.

Blog di Sicilia

Da quello che sappiamo noi e da quanto lui comunicato, si presenterà ugualmente.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: