Gabbiadini: “in ritiro c’è stato un bel clima. Le voci di mercato non mi disturbano, con il mister mi trovo molto bene”

Riportiamo parte dell’intervista l’intervista fatta dal Secolo a Manolo Gabbiadini

in ritiro c’è stato un bel clima, abbiamo lavorato molto e sono contento. Sul mio ruolo, il Mister a inizio ritiro, chiedendomi la disponibilità di giocare nei due ruoli. Io preferisco a destra. È un ruolo che conosco, mi permette di accentrarmi e tirare sul sinistro. Comunque è il mister che decide.”

“Se arriva qualcun altro è giusto, ci dobbiamo giocare il posto tra tutti. Io penso che più siamo, più si alza la qualità. Se la domanda è se il mercato mi disturba, la risposta è no”

“L’anno scorso sono arrivato a metà stagione in una squadra che stava insieme da 3 anni, era già collaudata, ed entrare nei meccanismi di Giampaolo, molto schematici, quasi da robot, non è stato facile. Voglio fare di più ora.

“Ora c’è un modulo diverso, un allenatore diverso che chiede cose completamente diverse e per me più affini nel modo di giocare. Mi piace molto il dialogo con il mister, e mi piacciono le sue idee. Ripeto, ha pochi fronzoli, il contrario dell’anno scorso in cui si doveva giocare solo in un determinato modo. Giampaolo è un grande mister, però a me piace essere in po’più libero in campo.”

“Non seguo molto i social e sono un po’ testone, ho il mio carattere, non mi reputo un ragazzo triste. Io penso che quest’anno abbiamo l’ambizione di fare qualcosa di importante, non è una frase fatta. Il tecnico è molto motivato, noi tutti abbiamo motivi individuali per volere fare bene. Sono fiducioso.”

Conclude:

“Alla nazionale ci penso, è un obbiettivo, certo , ma deve passare da quanto riuscirò a fare alla Samp quindi la concentrazione è su qui”

Un pensiero su “Gabbiadini: “in ritiro c’è stato un bel clima. Le voci di mercato non mi disturbano, con il mister mi trovo molto bene”

  • 29 Luglio 2019 in 09:21
    Permalink

    Interessante!

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: