Buon compleanno a Luigi Delneri!

Tanti auguri a Luigi Delneri  (Aquileia, 23 agosto 1950).

Come giocatore, con il ruolo di centrocampista,  ricordiamo principalmente i trascorsi con Udinese e Sampdoria. Con quest’ultima gioca 33 partite e  realizza un unico gol nel derby della Lanterna della stagione 1980-1981, segnato su calcio d’angolo sotto la gradinata Sud.

In carriera ha totalizzato complessivamente 106 presenze e 7 reti in Serie A e 163 presenze e 13 reti in Serie B.

Delneri finisce la sua esperienza da calciatore a Oderzo nel 1985, quando il presidente Ettore Setten lo convince a diventare allenatore.

Arriva sulla panchina della Sampdoria il primo giugno 2009.

L’inizio di campionato dei blucerchiati, con quattro vittorie in altrettante gare, porta la squadra al primo posto solitario dopo sei giornate. Le gare successive registrano un peggioramento nelle prestazioni dei genovesi e vedono Antonio Cassano relegato fuori rosa dall’allenatore, anche per incomprensioni che sembrano allontanare i due. Segue la risalita del club che porta al quarto posto solitario, che la Samp mantiene fino a fine campionato mettendo assieme il record societario di punti (67) nei tornei a venti squadre; Delneri, con 41 punti nel girone di ritorno, centra la qualificazione ai preliminari di Champions League, massima competizione che mancava alla squadra blucerchiata da diciotto anni. Da sottolineare anche l’imbattibilità casalinga durante la stagione.

Il suo rapporto di lavoro con la Samp termina il 17 maggio 2010 e due giorni dopo firma il contratto biennale che lo lega alla Juventus.

Luigi Delneri (AP Photo/Felice Calabro’)