Si è spento ieri Lamberto Giorgis, primo allenatore blucerchiato dell’era Mantovani

Si è spento ieri, dopo una lunga malattia, a Modena Lamberto Giorgis, aveva 87 anni.

La sua carriera da calciatore (nel ruolo di mediano) si svolge principalmente nelle file del Taranto, dove disputa 8 stagioni fra Serie B e Serie C con 206 presenze e 23 reti in totale; nel 1961 passa al Modena dove disputa due stagioni in Serie B ed altrettante in Serie A, totalizzando 8 presenze e 2 reti in massima serie coi canarini in due annate. Prima della fine del secondo campionato passa al Carpi, con cui gioca in Serie C, ritirandosi al termine della stagione all’età di 33 anni.

La carriera di allenatore inizia nel 1967 proprio con il Modena in Serie B.

Nel campionato di Serie B 1977-1978 allena il Lecce e poi gli si presenta la grande occasione della carriera con l’arrivo alla Sampdoria in sostituzione di Giorgio Canali, nella stagione 1978-79. Nell’annata successiva le prime giornate vedono però i blucerchiati in zona retrocessione, e il nuovo presidente Paolo Mantovani lo solleva dall’incarico dopo un derby finito 0-0.

Sampgazzetta porge Le più sentite condoglianze alla moglie Laura, al suo fianco da 67 anni, oltre alle figlie Barbara e Simona.

Per tutti i tifosi sampdoriani che abitano a Modena, i funerali si terranno questo pomeriggio alle ore 15:30, alla chiesa di San Faustino, in via giardini a Modena.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: