Accadde oggi: 2 settembre 1987, in Coppa Italia la Samp batte 2 a 0 l’Atalanta.

La Coppa Italia 1987-1988 fu la 41° edizione della manifestazione calcistica.

Per questa manifestazione furono apportate delle modifiche al regolamento relative ai gironi eliminatori: vennero assegnati 3 punti per la vittoria anziché 2 ed in caso di pareggio era prevista l’esecuzione dei calci di rigore, con l’attribuzione di due punti alla squadra vincente ed uno alla perdente.

In quella stagione, una delle prime Samp di Paolo Mantovani sconfisse il Torino in finale, portando a casa il trofeo per la seconda volta grazie a una rete di Fausto Salsano nei tempi supplementari.
Fu proprio al termine della finale che Vialli, già ricercato dalle grandi squadre italiane pronunciò la famosa frase : «Quale sarà il futuro di Vialli?».«Ho già firmato». «Per chi?». «Per noi…».

Il 2 settembre del 1987 va in scena la quarta giornata del primo turno di qualificazione. La Samp e l’Atalanta si sfidano sul campo di Alessandria.

La partita finisce 2 a 0 per la Samp con rete di Fausto Pari al 56° e autorete di Progna al 58°, i blucerchiati fanno un altro passo verso la conquista della Coppa Italia 1987/1988.

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: