Ferrero chiede maggiore protezione alle istituzioni, ieri non c’è stato alcun contatto tra i tifosi e il presidente .

Da quanto riportato dal Secolo XIX di Genova i fatti di ieri si sono svolti in una maniera differente. Alcuni tifosi si sarebbero presentati nel ristorante dove Ferrero pranza abitualmente ma non si sarebbero mai avvicinati al tavolo, si sono fermati solamente al bancone dove c’è l’accoglienza e non c’è stato alcun contatto fisico e nessuno scontro.

Ferrero poi ha esposto denuncia per minacce, non riferite a lui direttamente ma “interposta di persona” e avrebbe chiesto maggiore protezione alle istituzioni, da quanto appreso il “viperetta” è stato insultato e contestato da alcuni tifosi anche a Roma in piazza di Spagna.

Ferrero sembra che abbia presentato diverse denunce, una l’ 8 Luglio, giorno di contestazione davanti all’hotel e altre per minacce ricevute via web.

Per il momento Ferrero, quando si sposta a Genova, c’è sempre presente la Digos che ieri infatti ha fatto allontanare i tifosi e in più ha le guardie del corpo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: