Academy, due vittorie e una sconfitta per i blucerchiati

Come riportato dal sito sampdoria.it ecco il resoconto dell’Academy Blucerchiata.

Due vittorie e una sconfitta. Questo il bilancio delle formazioni giovanili blucerchiate all’esordio nei rispettivi campionati nazionali.

U17. La Spezia amara. La Sampdoria U17 è sconfitta per 3-1 in trasferta nella prima giornata di campionato. Sul prato del “Ferdeghini” la formazione allenata da mister Pastorino fatica ad imporre il proprio gioco e al 24′ viene colpita da Scieuzo. Sotto di una rete, i blucerchiati provano ad alzare il baricentro ma al 9′ del secondo tempo i padroni di casa raddoppiano con Afi. Colpita per la seconda volta, la Samp trova la forza di reagire al 32′ con Bertozzi: distanze accorciate e gara riaperta. I neoentrati Donato e Ozuna sfiorano il pari ma al 45′ Mariotti chiude la contesa portando a tre le reti degli aquilotti. Peccato, ma è solo la prima giornata: c’è tutto il tempo per migliorare.

U16. Esordio decisamente migliore invece per la Sampdoria U16. Al “Garrone” di Bogliasco i ragazzi allenati da mister Ambrosi superano di misura, 1-0, il Livorno. Partono subito forte i blucerchiati che già al 10′ trovano la via della rete con Foresta. È il gol che deciderà la partita. Subito lo svantaggio, i toscani provano a reagire ma la difesa doriana regge l’urto. Dopo l’intervallo, alla ripresa del gioco, la Samp torna ad essere padrona del campo e sfiora il raddoppio in un paio di occasioni, senza fortuna. Nel finale il Livorno va alla disperata ricerca del pari ma Saravo è insuperabile e il risultato non cambia più, con i blucerchiati che possono gioire per i primi tre punti della stagione.

U15. Vittoria all’ultimo respiro della Sampdoria U15. Sullo stesso terreno di gioco i blucerchiati di mister Alessi superano 3-2 i pari età amaranto, trovando il successo soltanto allo scadere. Al 3′ è Leone a sbloccare il risultato, trasformando con freddezza un calcio di rigore, 1-0. Nel tentativo di trovare il pari gli ospiti si scoprono e inevitabilmente offrono il fianco alla Samp che al 17’ ne approfitta con Bordin, 2-0. Gara chiusa? Neanche per idea. Al 19′ Perrotta accorcia le distanze con un piazzato che si insacca alle spalle di Gentile e al 6’ della ripresa Trivelli approfitta di uno svarione difensivo doriano e firma il 2-2. Al 39′ però, pochi istanti prima del triplice fischio, il neoentrato Conte trova la zampata vincente che vale il 3-2 e fa alzare le braccia al cielo a capitan Sciortino e compagni.

Paolo Bardetta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: