Buon compleanno ad Angelo Palombo!

Tanti auguri ad Angelo Palombo (Ferentino, 25 settembre 1981), centrocampista blucerchiato per ben 15 anni, dal 2002 al 2017!

Angelo esordisce in Serie A nella partita Venezia-Fiorentina nel febbraio 2002.

Approda alla Sampdoria allenata da Novellino, con la quale firma un contratto quadriennale, nell’agosto del 2002. Già dalla prima stagione gioca titolare e contribuisce alla promozione in Serie A.

Nella stagione 2005/06 Palombo fa il suo esordio in Coppa UEFA, in occasione dell’incontro Vitória Setúbal-Sampdoria. Nella stagione 2006/2007 condivide con Daniele Franceschini il record di presenze in campionato tra i giocatori della Sampdoria.

Nella stagione 2007-2008, sotto la guida del mister Walter Mazzarri, ricopre spesso il ruolo di capitano a causa dell’assenza del compagno Sergio Volpi , fino ad acquisire definitivamente tale ruolo.

Nella stagione successiva, nella prima parte del campionato, è vittima di ripetuti infortuni che lo costringono a stare fuori per diversi mesi. Ritorna in campo l’11 gennaio 2009 nella partita dei quarti di finale di Coppa Italia contro l’Udinese e il 5 aprile seguente segna la sua prima doppietta contro il Napoli, nell’incontro terminato sul risultato di 2-2 disputato a Marassi.

Il 16 settembre in PSV-Sampdoria tocca quota 300 presenze in gare ufficiali. A fine stagione la Samp conquista il quarto posto in classifica e la qualificazione ai preliminari della Champions League. 

Il 15 maggio 2011, a causa della sconfitta per 2-1 contro il Palermo la Sampdoria ottiene la matematica retrocessione in Serie B e Palombo si scusa in lacrime con i suoi tifosi, una scena che nessuno di noi può dimenticare…

Dopo la retrocessione della Sampdoria afferma:
“Chiuderò la mia carriera alla Sampdoria. Dopo una stagione come quella appena conclusa, ricevere offerte importanti, anche sotto il profilo economico, è stato motivo di orgoglio e ringrazio chi si è fatto avanti, ma non ho mai pensato, neppure per un attimo, di lasciare la Sampdoria”.

Infatti, esclusa una parentesi di 6 mesi in prestito all’Inter, e nonostante le numerose offerte, Angelo resterà alla Samp per altri 5 anni, e Il 9 marzo 2014, in occasione della gara Sampdoria-Livorno 4-2, disputa la sua 400ª partita con la maglia blucerchiata.

Il 5 luglio 2017 decide di ritirarsi, entrando a far parte dello staff tecnico di Marco Giampaolo alla Sampdoria, confermato come collaboratore tecnico anche con l’arrivo di mister Eusebio Di Francesco.

Buon compleanno capitano!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: