Mancini: “Non ho avuto tanti allenatori, solo due ovvero Boskov ed Eriksson. È chiaro che mi ispiri a loro”

Ai margini della conferenza stampa della vigilia del match contro il Lichtenstein, il ct Roberto Mancini ha citato i suoi ultimi due allenatori avuto in blucerchiato:

“Noi siamo umani e facciamo errori in continuazione. Uno migliora facendo errori e non ripetendoli più. Ogni giorno è importante per migliorare e serve per insegnare a questi ragazzi. Non ho avuto tanti allenatori, solo due e per tanti anni, ovvero Boskov ed Eriksson. È chiaro che mi ispiri a loro”.

Paolo Bardetta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: