Bertolacci: “Giudicatemi dal campo. Il passato al Genoa non mi pesa”

Bertolacci intervistato dal secolo XIX parla a 360 gradi …

“Devo essere sincero ne ho incontrato parecchi di genoani ma sono rimasto colpito : nessuno mi ha insultato giusto qualche sfottò che ci sta. E ora è giusto che dia tutto per la squadra che mi ha voluto di più adesso che ero Fermo.

Quindi pensa che i tifosi Doriani le perdoneranno il passato rossoblù?

Spero e sono sicuro che lasceranno parlare il campo come giusto che sia, per chi fa il mio lavoro. Ormai questa città con la conosco e so che i tifosi da una parte dall’altra apprezzano sempre chi da tutto per la maglia.

Alla Samp l’ha voluta personalmente Ferrero, che effetto le fa?

Fatalità un giorno prendo l’aereo per Roma e nella stessa mia fila c’è Ferrero. Ci siamo messi a parlare durante il viaggio e lui mi ha detto che mi stimava e “un giorno ti porterò nella Samp è stato di parola”. E ora eccomi qui

Ha rischiato di ritrovarsi in panchina Gattuso che non o ha fatto giocare al Milan l’anno scorso …

Sapevo prima di firmare che avrei potuto trovare Gattuso, non avrei avuto nessun problema con lui . con lui ho un buon rapporto, ci siamo sempre parlate chiari della stato ed era stato lui a volarmi al Milan.

Non giocavo perché andavo in scadenza di contratto, è stata più una scelta della società.

Le ultime partite le ha fatte in Europa League , quasi un anno fa. Come sta?

non sono stato fermo, mi sono sempre allenato, certo mi manca un po’ di ritorno alla partita ma sono cose che se stai bene si ritrovano rapidamente.

Ritrova qualcuno alla Samp che conosceva già?

Con Osti, Di Francesco ci aveva lavorato a Lecce all’inizio della mia carriera. Anche se alla fine il mister non l’ho neppure incrociato. Ho giocato con Gabbiadini, Caprari, e Regini. C’è un bel gruppo Unito.

Le doti e l’esperienza…

Ne ho parlato anche con la società, prima di arrivare, ovvero del fatto che vorrei dare il mio contributo in mezzo al campo ma anche nello spogliatoio. Penso di aver fatto un bel percorso con più di 200 presenze in serie A. Credo assolutamente di poter dare il mio contributo.

Con Ranieri sta andando benissimo, lui è stato molto chiaro: vuole gente che dia tutti in allenamento ed esca al campo esausta

Modulo?

ho giocato ovunque interno, davanti alla difesa, nei due di mezzo. Dunque dove mi chiede il mister sono pronto.

Per chi storce il naso che è uno svincolato?

io devo parlare poco e lavorare a testa bassa , so quali sono le mie qualità. Non ho ancora 29 anni, sono convinto di poter dare ancora molto il calcio.

I tifosi Doriani riusciranno a scordarsi del Genoa?

quando darò qualità e quantità, in entrambe le fasi e uscirò dal campo stremato, sono sicuro che saranno tutti con “Andrea Bertolacci”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: