Samp – Roma: grinta Samp nel finale, un punto per riniziare

1 tempo)La Samp ha iniziato il primo tempo più compatta del solito, Ranieri decide un 4 4 2 classico, il centrocampo si distingue per giocate personali Rigoni e Bertolacci, nel corso dei primi 45 minuti, si sono verificate nuovamente lacune, soprattutto in difesa. L’attacco, composto da Quagliarella e Gabbiadini, spicca la grinta di Fabio, Manolo non ha eseguito i giusti movimenti.2) tempo La Samp attacca verso la gradinata sud, la Roma pressa molto, Ranieri prova a spingere di più, esce Rigoni ed entra De Paoli. Manca cattiveria da diversi giocatori, di nuovo passaggi sbagliati. Infatti entra Bonazzoli per uno spento Gabbiadini.Arbitraggio molto discusso e non equo, non aiuta i nostri.

A livello di occasioni da gol veramente poche da entrambe, al 24 minuto del secondo tempo gran botta da fuori area di Depaoli, deviato. Ultimi venti minuti esce fuori il carattere e la Samp schiaccia la Roma. Sicuramente un 2 tempo migliore. La Samp deve riniziare da qua

Audero 6,5; Bereszynski 6, Murillo 6, Colley 5,5, Murru 5,5; Rigoni 6 (dal 15′ s.t. Depaoli 6,5), Vieira 5,5, Bertolacci 6 (Ekdal 6) Jankto 6,5; Gabbiadini 5 (Bonazzoli 6) Quagliarella 6,5 Ranieri 6,5

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: