La Roma si scusa, la Samp ringrazia e Vieira…

Come abbiamo riportato ieri sera, dopo alcuni buu razzisti gridati dai tifosi della Roma all’indirizzo di Ronaldo Vieira , segnalati al quarto uomo ma per i quali l’arbitro Maresca non ha deciso di interrompere la partita, la società giallorossa ha prima chiesto scusa al giocatore blucerchiato e ha poi fatto sapere che aiuterà le autorità per individuare i responsabili.

Questo il Tweet della Roma

“Grazie. Sempre uniti per un calcio migliore”. #stopracism, la risposta, sempre via social della Sampdoria.

Sui Instagram è intervenuto anche Ronaldo Vieira, il protagonista suo malgrado, della vicenda, chiedendo una punizione adeguata per i tifosi della Roma che si sono resi protagonisti dell’episodio: “Il calcio ha la responsabilità di punire ed educare gli idioti che anche oggi erano presenti allo stadio. In ogni caso, è stato un buon punto per la squadra”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Football has a responsibility to punish and educate the idiots in the stadium today. Nonetheless, it was a good point for the team @unionecalciosampdoria

Un post condiviso da Ronaldo Vieira (@ronyvieira8) in data:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: