Buu razzisti verso Vieira, il giudice sportivo Mastrandrea dispone accertamenti supplementari

In attesa di decidere eventuali sanzioni, il giudice sportivo di Serie A Gerardo Mastrandrea ha disposto “accertamenti supplementari a cura della Procura Federale” in merito ai buu razzisti indirizzati al giocatore della Sampdoria Ronaldo Vieira nel corso dell’incontro di domenica pomeriggio contro la Roma a Marassi.

Come riporta la Gazzetta dello Sport, nel comunicato si legge che:

“Considerato che, in relazione ai cori di cui è stato oggetto Viera durante la gara, e a cui fa cenno anche il direttore di gara su segnalazione del quarto Ufficiale, è necessario che, al fine di calibrare la responsabilità della società, debba emergere il comportamento fattivamente collaborativo della società stessa nell’identificazione dei responsabili ai fini della conseguente adozione da parte degli organi competenti delle misure interdittive dell’accesso agli impianti”, il giudice “dispone accertamenti supplementari a cura della Procura Federale in ordine all’acquisizione degli elementi sopra indicati”. La Roma in un tweet si era scusata per i buu, spiegando che avrebbe supportato le autorità nell’individuare e mettere al bando i responsabili.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: