Ferrero-Sabatini, “Tu non conti, qui coman­do io”. Bologna-Samp, la partita che decretò l’addio del tecnico.

Il 20 aprile scorso, Bologna-Samp fu la partita che decretò l’addio di Sabatini.

Come ricorda Il Secolo XIX, Walter Sabatini era presente a Bologna nelle vesti di responsabile dell’Area Tecnica della Sampdoria, al termine della gara andò in scena il clamoroso divorzio con il Viperetta.

“Tu non conti, qui coman­do io” gli aveva urlato Ferrero dopo il 3-0 su­bito. “Se è così , arrivederci e grazie!” fu la risposta del tecnico.

Lo stesso Sabatini al termine della partita dichiarò: “Ho dato le dimissioni con molto rammarico. Ma c’è stato uno screzio a fine partita e quando un dipendente ha uno screzio con il proprio datore di lavoro è giusto che si dimetta. Vado via ma con molto dispiacere, perché voglio bene a questa squadra. Non ci saranno ripensamenti”.

In realtà qualche sospetto che la cosa fosse già stata programmata venne un po’ a tutti, visto che già da giorni si parlava della possibili­tà che Sabatini avesse intenzione di ripartire proprio dal Bolo­gna, cosa che in ef­fetti, in maniera burrascosa, è successa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: