Fabrizio Lorieri, Da DiFra a Ranieri la preparazione dei portieri è nel segno della continuità.

Fabrizio Lorieri, mitico ex portiere di Torino e Lecce, nonostante l’addio di Di Francesco, continua il suo lavoro di preparatore dei portieri alla Samp. Di fatto Lorieri è l’unico “sopravvissuto” dello staff precedente.

Quando Ranieri è approdato alla panchina blucerchiata, l’unica casella mancan­te nel suo staff era per l’appunto quella del  preparatore dei portieri; Il suo storico, Giorgio Pellizzaro, ha smesso di seguirlo dopo il miracolo del Leicester,  Paolo Or­landoni, avuto al Nantes e al Fulham, non lo ha seguito nell’esperienza successiva alla Roma preferendo restare a Londra.

Per questo motivo, secondo la ricostruzione del Secolo XIX, arrivando a Bogliasco, Sir Claudio,  ha dovuto scegliere una figura per occupare questo ruolo importante, facendo ricadere la sua preferenza proprio su Fabrizio Lorieri, il quale si è trovato d’accordo ed ha chiesto il permesso all’amico Di Francesco di restare con il suo successore.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: