Ferrari: “è fantastico indossare la maglia più bella al mondo e giocare davanti a questi tifosi”

Sono contento, il pari con l’Atalanta è un altro piccolo passo, dobbiamo continuare così, è fantastico indossare la maglia più bella del mondo e giocare davanti a questi tifosi. Complimenti sui social? E’ tutto nuovo per me, certo fa piacere”.E dire che Ferrari si è spostato al centro della difesa già da ‘grande’. Gli inizi erano stati in un’altra posizione: “All’inizio

(Photo credit should read MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images)

della carriera giocavo terzino, poi il cambio intorno al 2011-2012 quando al mio allenatore di allora nella primavera del Bologna (Francesco Baldini, ndr) serviva un centrale e mi sono adattato” spiega il classe ’94. “Baldini mi ha insegnato molto, anche perchè lui è stato un difensore centrale e quindi mi ha saputo dare ottimi consigli. Con lui ho fatto sia il terzino che il difensore centrale ma da quando mi ha insegnato a giocare da centrale preferisco questo ruolo perchè mi permette di impostare l’azione e giocare un numero maggiore di palloni”. L’idolo, però, non è un difensore. Se gli viene chiesto di indicare il suo modello, Ferrari non ha dubbi: “Uno che non giocava dietro ma per me ugualmente idolo: Alessandro Del Piero”

Fonte Secolo XIX

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: