Milan-Samp: anche sui social insulti verso Genova e riferimenti ad alluvioni e Ponte Morandi.

Non solo sugli spalti, ma anche sui social ieri si è registrata un’ulteriore coda polemica visto che l’amministratore milanista di una pagina Fb, come riporta il Secolo XIX,  con quasi mezzo milione di follower (“la vita a 30 anni”) ha pensato bene di mettere pure lui nero su bianco il proprio pensiero rispetto ai tifosi doriani e al Morandi:

“Non costringetemi ad arrivare a Genova e sputare per terra che poi cadono ponti e si allaga quella regione di m. per una settimana”, ha postato su Facebook Nello Alfieri.

Apriti cielo. la cosa non è ovviamente andata giù a tanti tifosi genovesi e non solo blucerchiati che il suo post lo hanno salvato e ripreso sulla pagina “Educazione sampdoriana” segnalando altresì a Facebook il contenuto offensivo affinché il social network lo censurasse e interrompesse così la discussione relativa, visto che altri tifosi milanisti commentavano ironici e rilanciavano invece di prenderne le distanze.

Il post incriminato dopo alcune ore è sparito non si sa se per l’intervento di Fb o per scelta del firmatario che nel frattempo è stato raggiunto da migliaia di messaggi di minaccia da parte di sampdoriani indignati. La sostanza è che fino a tarda sera sui profili di Alfieri, la pagina Facebook ma anche di Instagram, la discussione infuriava e molti tifosi hanno chiesto la presa di posizione anche della società Milan visti i cori sentiti a SanSiro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: