Rigoni non è nei piani blucerchiati, ma lo Zenit blocca il suo rientro.

Rigoni, le poche volte che è stato impiegato, non ha convinto Claudio Ranieri e, come ormai è diventato evidente, non rientra più nei piani blucerchiati.

La Sampdoria vorrebbe interrompere già a gennaio il rapporto, ma a quanto pare lo Zenit, proprietario del cartellino, non vuole riprendere il giocatore prima della scadenza del prestito. Già l’anno scorso, sempre a gennaio, l’Atalanta aveva anticipato la chiusura del prestito del giocatore.

Bisognerà capire come si concluderà questo braccio di ferro.